SOCIAL – Facebook – Il post perfetto

SOCIAL – Facebook – Il post perfetto

Come ottenere risultati su Facebook, con i nostri post: organici e a pagamento .

Se gli utenti cliccano poco sull’annuncio, Facebook ci penalizza, mostrandolo meno spesso.

Quali sono gli elementi da considerare, per creare un annuncio Facebook perfetto?

1- PUBBLICO – 2- VISUAL – 3- TESTO

1- PUBBLICO: la audience potenzialmente interessata  a cui ci si rivolge.

Vanno studiato bene le caratteristiche:

  • anagrafiche,
  • geografiche
  • di interessi.

Più il pubblico è piccolo e specifico e meglio ci si può lavorare….


2- VISUAL: Foto o Video del post.

I video sono privilegiati da Facebook, in quanto hanno un maggior engagement, ossia gli utenti li guardano di più,  perchè incuriosiscono.

Ma dopo poco, posso diventare obsoleti.

Le foto sono efficaci se specifiche, ossia se rappresentano un focus ben preciso di un elemento, quello che ci interessa evidenziare.

Gli altri eventuali soggetti presenti nella foto, creano solo distrazione.

L’utente deve capire subito a colpo d’occhio di cosa ci occupiamo.

Occorre ci sia una scritta grande al suo interno per descrivere o ribadire meglio cosa vogliamo comunicare, di solito in posizione centrale.

Le foto sono meno obsolete, si possono riutilizzare di più.


3- TESTO: cosa scrivo nel post.

In particolare sono importanti:

  • il titolo del post che deve incuriosire,
  • la coerenza del testo con la PARTE VISUAL,
  • le parole chiave che utilizzo,
  • l’obiettivo del post,
  • la chiamata all’azione, presente in basso vicino a SCOPRI DI PIU’.

Se ti interessano maggiori informazioni inviaci una richiesta

https://www.softiweb.it/contatti/

#facebook #postperfetto #annuncioperfetto #pubblico #visual #testo #copywiting

DIGITALIZZATI – Generalisti o specialisti ? – Meno è meglio

DIGITALIZZATI – Generalisti o specialisti ? – Meno è meglio

Oggi va di moda la frase “meno è meglio“… peccato però che tra il leggere questa frase e sposarla come filosofia di vita… passi un’eternità.

Bevi meno vino, ma gustane uno davvero buono. Mangia meno pasta, ma davvero di qualità e ben cucinata.

Meno generalismo, bensì tratta una nicchia di mercato… ma con vera professionalità.